Sei già un nostro cliente?
Effettua l'accesso
Nome Utente
Password
Entra
Password dimenticata??
Sei un nuovo cliente? Registrati subito!
SITO
 Cerca Ricambi e Accessori
 Cerca Ricambi e Accessori
0
  € 0,00 

IL TUO CARRELLO

    
Totale: € 0,00
IVA incl.
Svuota Vai al carrello
HOME » CONSIGLI SULL'UTILIZZO DI UNA MOTOSEGA
CATALOGO

Notizie

Come usare un decespugliatore Come usare un decespugliatore Il decespugliatore viene usato per tagliare l’erba di... Consigli sull'utilizzo di una... Consigli sull'utilizzo di una... Esistono in commercio numerosi modelli di questo... Archivio

Ultimi prodotti

SCHEDA
PULEGGIA AVVIAMENTO ECHO CS4400 CS5100
Marca: ECHO
Codice: 17721538330
EUR 9,90
IVA incl.
SCHEDA
PISTONE SHINDAIWA 305S
Marca: SHINDAIWA
Codice: 021015061S
EUR 34,90
IVA incl.

Notizie

Consigli sull'utilizzo di una motosega

/upload/5c/5c3ec933dde11cabedec0fcd4d54d50f/52fabbd2e5ec63753e9e17aab52c8d1f.jpg

Esistono in commercio numerosi modelli di questo speciale attrezzo, ognuno adatto o creato appositamente per uno specifico compito, da modelli compatti per la cura del verde a quelli per la potatura , dalle motoseghe di media potenza per abbattere alberi o diradare boscaglia, a quelle con potenza più elevata , necessaria per affrontare lavori di maggiore portata su legno duro o tronchi particolarmente grandi. Tutti i modelli sono progettati tenendo presenti le esigenze dei tree-climbers, minore affaticamento possibile, macchine a peso ridotto e ben bilanciate, maneggevolezza, vibrazioni minime.

Lavorando con la motosega è necessario adottare particolari misure di sicurezza perchè essa funziona più rapidamente di altre attrezzature da taglio e perchè il lavoro della catena, i cui denti sono molto affilati, è caratterizzato da un'elevata velocità durante l'utilizzo, difficile da controllare. Ciò richiede abilità durante le manovre e una padronanza tale da ridurre i rischi di infortuni.

Per chi lavora per la prima volta con tale attrezzatura è necessario farsi istruire dal rivenditore, memorizzando tutte le manovre, in modo da operare in modo sicuro. In generale, per affrontare un lavoro di potatura, anche minimo, bisogna essere riposati,sani e in buone condizioni psicofisiche; non è consentito lavorare dopo aver assunto bevande alcoliche o medicinali che compromettono la prontezza di riflessi. Rimandare il lavoro se il tempo è sfavorevole o le condizioni dell'ambiente di lavoro non lo con-sentono. Utilizzare la motosega solo sui materiali previsti,legno o oggetti in legno. Lavorare calmi e concentrati e solo in buone condizioni di luce e visibilità.

E' buona norma munirsi di accessori quali barre,rocchetti , catene e ricambi originali previsti per quella particolare marca, altrimenti si corre il rischio di danneggiare la motosega o peggio di infortunarsi ; per gli stessi motivi sono attrezzature che non si prestano a modifiche di alcun ge-nere poiché l'uso di gruppi di applicazione non autorizzati porta sempre al rischio di danni a cose o persone.

Quando si smette l'utilizzo della motosega per un periodo più o meno lungo ,occorre svuotare i serbatoi , smontarla e riporla in modo che non sia di pericolo a nessuno e in modo da scongiurare utilizzi non autorizzati. Mai usare idropulitrici per l'eventuale pulizia del prodotto.

È buona norma adottare un abbigliamento antinfortunistico che comprenda stivali, casco ,occhiali, cuffie ,guanti robusti; evitare indumenti o accessori che possono imbrigliarsi tra le sterpaglie o nelle parti in moto dell'apparecchiatura; non lavorare da soli! Deve esserci sempre qualcuno nei pressi che possa intervenire in caso di necessità.

Avviare il motore ad almeno tre metri dal luogo di rifornimento e mai in ambienti chiusi. Assumere una posizione stabile e tenere saldamente impugnata la motosega con entrambe le mani per evitare che l'attrezzo sfugga dal controllo in seguito al contatto con l'oggetto da tagliare. Nel raggio d'azione della motosega non devono esserci persone , la lama e i carter devono essere correttamente montati. Il freno della catena deve essere inserito prima dell'avviamento della macchina per ridurre il rischio di contatto con la catena in rotazione.

Fasi dell'accensione

1) Prima di avviare la motosega inserire il freno catena premendo la leva in avanti
2) Se c'è una valvola di decompressione che facilita l'avviamento, premerla. Stesso discorso se c'è una pompa carburante.
3) Premere l'interruttore su partenza a freddo.
4) Tirare il pomello dell'aria in seconda posizione per chiuderla.
5) Poggiare la motosega su una superficie piana con la barra leggermente sollevata perchè il dispositivo di taglio non deve assolutamente venire a contatto col terreno.
6) Tenendo la motosega bloccata sul terreno tirare la corda di avviamento.
7) Quando il motore ha girato una volta ripremere il pomello dell'aria in prima posizione e tirare ora la corda per accendere il motore.
8) Sollevare lentamente la motosega da terra senza toccare il grilletto di accelerazone.
9) Solo adesso rilasciate il freno catena tirando verso di voi l'impugnatura con la mano sinistra.
10) Prima di iniziare a lavorare controllare che la lubrificazione della catena sia corretta osservando se l'olio viene leggermente spruzzato a terra.
11) Il flusso dell'olio può essere regolato inserendo un cacciavite nel foro in basso sul lato della frizione.

track